I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per saperne di più...Accetto

Cito-istologia

Biopsia escissionale

La biopsia escissionale consiste nella asportazione completa della lesione che viene sottoposta ad esame istopatologico con colorazione in ematossilina-eosina. Se necessario per la definizione della natura della lesione, possono essere eseguite colorazioni speciali o ricercati marcatori di immunoistochimica.

Biopsia incisionale

La biopsia incisionale consiste nella asportazione di una parte della lesione, che non è perciò completamente contenuta entro i margini dell’incisione. Può essere ottenuta attraverso l’impiego di diverse tecniche chirurgiche: con bisturi oppure con strumenti come il Punch, che permette di ottenere sezioni circolari di vario diametro e varia profondità, o il Tru-Cut, che permette di approcciare la quasi totalità di organi e tessuti tranne quello osseo anche su guida ecografico-radiologica.. La biopsia viene quindi sottoposta ad esame istopatologico con colorazione in ematossilina-eosina. Se necessario per la definizione della natura della lesione, possono essere eseguite colorazioni speciali o ricercati marcatori di immunoistochimica

Neoformazioni

Asportazione completa di una parte di tessuto di nuova generazione che non fa parte della normale architettura del tessuto o dell’organo in cui si sviluppa. La neoformazione o la sua parte più significativa viene quindi sottoposta ad esame istopatologico con colorazione in ematossilina-eosina. Se necessario per la definizione della natura della neoformazione, possono essere eseguite colorazioni speciali o ricercati marcatori di immunoistochimica

Biopsia endoscopica

La biopsia endoscopica consiste nella asportazione di uno o più frammenti di tessuto o di lesione attraverso uno strumento di endoscopia. Generalmente sono sottoposti a prelievo: il tratto digerente in corso di esofagogastroduodenoscopia e colonscopia, il tratto urinario in corso di cistoscopia, l’apparato respiratorio in corso di broncoscopia, l’apparato genitale femminile in corso di isteroscopia e quello maschile per la biopsia prostatica. La biopsia viene sottoposta ad esame istopatologico con colorazione in ematossilina-eosina. Se necessario per la definizione della natura della lesione, possono essere eseguite colorazioni speciali o ricercati marcatori di immunoistochimica.

Polipectomia

Asportazione, generalmente per via endoscopica, di polipo o di frammento di polipo ovvero di un rilievo della mucosa dell’apparato gastrointestinale o genitourinario. Il polipo o il suo frammento viene quindi sottoposto ad esame istopatologico con colorazione in ematossilina-eosina. Se necessario per la definizione della natura della lesione, possono essere eseguite colorazioni speciali o ricercati marcatori di immunoistochimica

Agobiopsia

Prelievo di un frustulo di tessuto mediante ago, di solito di calibro di 14-16 Gauge, a mano libera o sotto guida ecografica-radiologica. Il frustolo di tessuto viene sottoposto ad esame istopatologico con colorazione in ematossilina-eosina. Se necessario per la definizione della natura della lesione, possono essere eseguite colorazioni speciali o ricercati marcatori di immunoistochimica.

Cito-istopatologia

Laboratori Riuniti è da diversi anni un punto di riferimento per la diagnosi citopatologica nella città di Trieste e nella Venezia Giulia.

Il laboratorio opera a servizio di medici e professionisti sanitari in diverse branche: ginecologi, dermatologi, chirurghi, veterinari, biologi e ricercatori.

Nel corso del 2012 il laboratorio si è arricchito di nuove collaborazioni: il Prof. Renzo Barbazza, già Direttore di Unità Operativa di Anatomia, Istologia Patologica, Citologia e Biotecnologie all'Ospedale Civile di Feltre, è il nuovo direttore sanitario e Mansueta Mognol, la nuova colpocitologa.

Nuove collaborazioni con strutture ospedaliere hanno permesso di ampliare la gamma di servizi offerti, in particolare le prestazioni di immunoistochimica.

Punti di forza del servizio di Laboratori Riuniti:

  • Laboratori Riuniti fornisce al professionista sanitario i materiali necessari per la raccolta, la conservazione e il trasporto del campione biologico;
  • il trasporto dei campioni presso Laboratori Riuniti avviene a cura di personale dedicato o tramite corriere convenzionato;
  • l'analisi istopatologica può essere integrata con i percorsi di diagnostica molecolare e chimica clinica

Pap-test

Il Pap-test consiste nel prelievo di alcune cellule del collo dell’utero attraverso la spatola di Ayre (esocollo) e/o attraverso il citobrush (endocollo). Dopo essere state strisciate su uno o due vetrini e fissate, le cellule vengono colorate con la colorazione di Papanicolau.

L’esame può essere associato alla ricerca di una contestuale infezione da Papilloma virus (HPV) o alla ricerca di p16, capace di aiutare ad inquadrare un eventuale caso dubbio o positivo.

Endometriale

La citologia endometriale consiste nel prelievo di alcune cellule dell’endometrio attraverso tecniche di aspirazione, abrasione o lavaggio. Dopo essere state strisciate e fissate su vetrino, le cellule vengono colorate con la colorazione di Papanicolau.

Urinaria

La citologia urinaria consiste nella filtrazione, citocentrifugazione o distribuzione su strato sottile delle cellule desquamate dalle vie urinarie, raccolte nella seconda urina del mattino di un singolo giorno o di tre giorni consecutivi. Dopo essere state trasferite e fissate su vetrino, le cellule vengono colorate con la colorazione di Papanicolau.

Espettorato

La citologia dell’espettorato consiste nella osservazione, dopo colorazione di Papanicolau, delle cellule estratte dal singolo campione di espettorato o dai campioni di espettorato raccolti in tre giorni successivi.

Secreto Mammario

La citologia del secreto mammario consiste nella osservazione, dopo colorazione di Papanicolau, delle cellule presenti nel liquido secreto spontaneamente o per spremitura dal capezzolo, raccolte su vetrino e fissate.

Brushing

La citologia per brushing consiste nella osservazione, dopo colorazione di Papanicolau, delle cellule raccolte attraverso apposita spazzola, distribuite su vetrino e fissate.

Agoaspirativa

La citologia agoaspirativa consiste nella osservazione, dopo colorazione di Papanicolau, delle cellule ottenute tramite aspirazione con ago sottile (21-23 Gauge) da organi e strutture superficiali o profonde. L’esame può essere condotto a mano libera o su guida ecografico-radiologica.

Cito-istopatologia

Laboratori Riuniti è da diversi anni un punto di riferimento per la diagnosi citopatologica nella città di Trieste e nella Venezia Giulia.

Il laboratorio opera a servizio di medici e professionisti sanitari in diverse branche: ginecologi, dermatologi, chirurghi, veterinari, biologi e ricercatori.

Nel corso del 2012 accanto alle professionalità del Prof Baraggino e della Dott.ssa Norita Pavletic, anatomopatologa, il Laboratorio si è arricchito di altre collaborazioni: il Prof. Renzo Barbazza è il nuovo Direttore Sanitario e Mansueta Mognol, la nuova colpocitologa.

Nuove collaborazioni con strutture ospedaliere hanno permesso di ampliare la gamma di servizi offerti, in particolare le prestazioni di immunoistochimica.
Punti di forza del servizio di Laboratori Riuniti:

  • Laboratori Riuniti fornisce al professionista sanitario i materiali necessari per la raccolta, la conservazione e il trasporto del campione biologico;
  • il trasporto dei campioni presso Laboratori Riuniti avviene a cura di personale dedicato o tramite corriere convenzionato;
  • l'analisi istopatologica può essere integrata con i percorsi di diagnostica molecolare e chimica clinica

Immunoistochimica

È una tecnica di indagine basata sul principio di coniugazione tra antigene ed anticorpo capace di individuare specifiche molecole o strutture, sia a livello intracellulare sia a livello extracellulare. L’immunoistochimica consente, sulla base dei profili emersi, di perfezionare la diagnosi e di fornire indicazioni prognostiche e terapeutiche.

Marcatori Ancillari di Immunoistochimica:

ACTH

CICLINA D1

LCA

ACTININA MUSCOLO LISCIO

CK14

LMP1 (EBV Virus)

ACTININA MUSCOLO LISCIO

CK19

LN1

ACTINA SARCOMERICA

CK20

LN2

ALFA-FETOPROTEINA

CK34BetaE12

LN3

ALK PROTEIN

CK5/6

LN5

AMILOID A COMPONENT

CK7

MART-1/Melan A

AMILOID P COMPONENT

CK8,18

MB1

BCL2 (oncoprotein)

CK AE1

MB2

Ber-EP4

CK AE3

Miogenina

Caderina E

CK AE1/AE3 (Pan-Keratin)

Mioglobina

Calcitonina

Collagene IV

Miosina

Calretinina

Cromogranina A

MT2

CD10

Desmina

Myeloperoxidase

CD117 (c-kit)

EGFR

Neurofillamenti

CD138

EMA

NSE

CD15

ER

P 27

CD20

Fattore VIII

P 53

CD20cy

Follicular Dendritic Cell

P 57

CD23

Galectina 3

Pan B

CD3

Gastrina

Pan T

CD30

GFAP

PAP (Prostatic Acid Phosphatase)

CD31

Glicoforina A

Paratormone

CD34

Glicoforina C

PGr (Prgesterone Receptor)

CD38

HCG-Beta

PLAP (Placental Alkaline Phosphatase)

CD4

Hepatocyte Specific Antigen

PSA

CD43

Her2- Hercept Test

Renal Cell Carcinoma

CD5

Her 2 /neu

S-100

CD56

HMB-45

Sinaptofisina

CD57

IgA

Somatostatina

CD68

IgD

TAG-72

CD79 a

IgG

Tireoglobulina

CD79 acy

IgM

Triptasi

CD8

Inibina Alfa

TTF-1

CD99

Kappa

Vimentina

CDX-2

Ki-67

WT1

CEA monoclonale

L1

ZAP 70

CEA policlonale

Lambda